Le novità tributarie dopo il Decreto crescita - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - formazione - Le novità tributarie dopo il Decreto crescita  

Le novità tributarie dopo il Decreto crescita

Le novità tributarie dopo il Decreto crescita

Venerdì 8 novembre 2019  Ore 9.30-14.30 
Aula Magna, Viale Aldo Moro, 30 – Bologna

La giornata formativa è gratuita in collaborazione con IFEL

ISCRIZIONI CHIUSE

 

OBIETTIVI DEL CORSO

Il Decreto crescita ha innovato sensibilmente la normativa tributaria comunale, imponendo semplificazione a carico dei contribuenti ed inutili complicazioni a carico degli Uffici Tributi. Sono state, poi, introdotte forme di controllo relative alla regolarità tributaria comunale, con possibilità di regolamentazione da parte del Comune. È stato introdotto un contributo per la riapertura e l’ampliamento di attività commerciali che dovrà essere obbligatoriamente erogato nei Comuni fino a 20 mila abitanti.Importanti sono le novità anche dal fronte giurisprudenziale. Tra conferme non condivisibili, come quelle relative ai fabbricati collabenti, e nuovi contrasti, come quello relativo alle società di leasing, l’attività di recupero dell’evasione diventa sempre più problematica ed incerta.Infine, rilevanti sono le novità annunciate da Arera per la Tari, soprattutto con riferimento al problema degli inesigibili, che comporterà un cambio di approccio verso il recupero dell’evasione.

PROGRAMMA

9.30 Presentazione del corso e registrazione partecipanti
9:45 Prima parte

Le novità recate del DL n- 34/2019

  • La modifica dei termini di presentazione della dichiarazione IMU/TASI ed i riflessi sul ravvedimento operoso;
  • I termini di presentazione della dichiarazione Tari ed i chiarimenti del MEF;
  • Le semplificazione per gli immobili concessi in comodato e locati a canone concordato;
  • L’invito al contradditorio;
  • Il ravvedimento parziale;
  • L’esenzione Tasi per gli immobile merce;
  • L’efficacia delle delibere regolamentari e tariffarie e la necessità di modificare alcuni regolamenti comunali;
  • Le misure preventive per sostenere il contrasto all’evasione dei tributi comunali;
  • IMU - La norma di interpretazione autentica sulle società agricole;
  • Le agevolazioni tributarie per la promozione dell’economia locale;
  • 11,00 Coffee break

11,15 Seconda parte
TARI - I documenti posti in consultazione da ARERA  ed i riflessi sulla gestione del tributo:

  • Il perimetro del servizio;
  • Il problema degli inesigibili;
  • L’aggiornamento del sito internet e degli avvisi di pagamento;
  • Le novità dalla giurisprudenza;
  • Il contenzioso con le società di leasing;
  • Il contenzioso nel mondo agricolo:
  1. Le società agricole
  2. I terreni posseduti dai soci e condotti dalla società
  3. Il pensionato agricolo
  4. I terreni in comproprietà tra coltivatori diretti e non
  5. Il trust;
  6. Giurisprudenza in materia di TARI

 13:30 Question time 14:00 Chiusura attività

 

DOCENTE : Pasquale Mirto , Responsabile Servizio Tributi dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord

INFO E ISCRIZIONI

Per iscriversi è necessario compilare la  scheda di iscrizione online - ISCRIZIONI CHIUSE

Per informazioni o necessità contattare Brunella Guida - Tel. 051 6338901 -  brunella.guida@anci.emilia-romagna.it

Programma (151kB - PDF)
 

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Dicembre 2019 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31