Protocollo d’intesa tra Comune di Piacenza, ANCI Emilia-Romagna e Unione Commercianti Piacenza - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Sala Stampa - Comunicati - Protocollo d’intesa tra Comune di Piacenza, ANCI Emilia-Romagna e Unione Commercianti Piacenza  

Protocollo d’intesa tra Comune di Piacenza, ANCI Emilia-Romagna e Unione Commercianti Piacenza

Piacenza, 2 settembre 2016

E’ stato sottoscritto questo pomeriggio in Municipio, dall’Amministrazione Comunale, da ANCI Emilia-Romagna e dall’Unione Commercianti Piacenza, un protocollo d’intesa (di durata triennale) volto a consolidare il sistema di relazioni tra le parti firmatarie, con l’obiettivo di garantire e promuovere congiuntamente lo sviluppo economico e sociale della città e, in particolare, avviare a livello locale le azioni di promozione della “dimensione urbana delle politiche UE” dando vita ad una serie di attività orientate a conseguire risultati in sintonia con gli obiettivi della Strategia Europa 2020 .

Il protocollo è stato siglato dal sindaco Paolo Dosi,  dal vice presidente di ANCI Emilia-Romagna Fabio Fecci  e da Cristian Lertora , vice presidente di Unione Commercianti Piacenza. Erano presenti anche l’assessore all’Urbanistica Silvio Bisotti , il direttore di Unione Commercianti Piacenza Giovanni Struzzola , l’arch. Angelo Patrizio responsabile del settore Urbanistica di Confcommercio Imprese per l’Italia – Unione Commercianti e l’arch. Marcello Spigaroli , nella veste di coordinatore del gruppo tematico (dei dodici individuati da Confcommercio) “Rigenerazione urbana e riuso del patrimonio immobiliare dismesso o in via di dismissione”.

“Questo protocollo – afferma il sindaco Paolo Dosi  – rappresenta la base per consolidare ulteriormente le relazioni tra il Comune, ANCI Emilia-Romagna e Unione Commercianti, nonché uno strumento prezioso per operare in sintonia per lo sviluppo della nostra comunità e del territorio. Nell’aprile scorso i presidenti nazionali di Anci e Confcommercio avevano dato inizio a una collaborazione finalizzata all'attivazione di sinergie nell'attuazione della Strategia Europa 2020, potenziando il collegamento diretto fra Unione Europea e città. L'accordo nazionale ora trova naturale declinazione anche a Piacenza nella sottoscrizione del presente protocollo”.

Cristian Lertora  sottolinea che “il protocollo è finalizzato allo sviluppo sociale ed economico e all'innalzamento della qualità dei centri storici sia in termini economici sia in termini di vivibilità ed attrattività. Lo scopo è quello di lavorare congiuntamente a soluzioni integrate e condivise a sostegno della rigenerazione urbana, che possa anche sostenere il commercio di vicinato, creando pratiche operative di gestione della città in favore di una migliore competività delle Mpmi (micro, piccole e medie imprese) grazie anche ad un clima di rinnovata appetibilità e vivibilità dei centri storici”.

Aggiunge Fabio Fecci : “Fra gli esiti dell'impegno sottoscritto oggi rientra anche quello di dibattere e mettere a fuoco azioni e politiche di aggregazione finalizzate all'analisi delle opportunità e all'attrazione delle risorse finanziarie messe a disposizione dalla programmazione comunitaria 2014-2020”.

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Novembre 2021 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30