Fecci: molto positivo l’accordo Regione-Governo sull’autonomia rafforzata. Bene i fondi CIPE per l’Emilia-Romagna - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Sala Stampa - Comunicati - Fecci: molto positivo l’accordo Regione-Governo sull’autonomia rafforzata. Bene i fondi CIPE per l’Emilia-Romagna  

Fecci: molto positivo l’accordo Regione-Governo sull’autonomia rafforzata. Bene i fondi CIPE per l’Emilia-Romagna

Bologna, 28 febbraio 2018

Dichiarazione di Fabio Fecci, Sindaco di Noceto e Presidente ANCI Emilia-Romagna

ANCI Emilia-Romagna ha sostenuto dall’inizio, con forza e convinzione, il progetto di un’intesa fra la Regione Emilia-Romagna e il Governo, che andrà poi tradotta in una Legge approvata dal Parlamento per riconoscere maggiore autonomia alla nostra Regione.

La firma dell’accordo avvenuta questa mattina è dunque a nostro giudizio un fatto molto positivo. L’accordo prevede maggiori spazi di autonomia per la Regione Emilia-Romagna su materie importantissime: lavoro, istruzione, salute, ambiente e territorio, rapporti internazionali e con l’Unione Europea. L’accordo di oggi definisce anche nuovi criteri che definiscono le risorse a disposizione della nostra Regione con la compartecipazione al gettito dei tributi e il passaggio dalla spesa storica su costi standard, criterio quest’ultimo destinato a premiare i territori che assicurano efficienza e appropriatezza nell’erogazione dei servizi.

È molto importante sottolineare fin d’ora che il nuovo Governo e il nuovo Parlamento che si insedieranno dopo il 4 marzo non potranno non tenere nel massimo conto l’intesa firmata oggi non solo dalla Regione Emilia-Romagna, ma anche dalle Regioni Veneto e Lombardia che hanno siglato sempre oggi intese analoghe con il Governo.
L’ANCI sosterrà con convinzione il percorso contenuto in questo accordo per una rapida approvazione della Legge da parte del nuovo Parlamento. Nuovo Parlamento al quale l’ANCI chiederà anche di riaprire il capitolo di una più forte autonomia finanziaria e ordinamentale dei Comuni Italiani.

Infine desidero sottolineare il fatto positivo che nella sua riunione di oggi il CIPE ha deliberato fondi per 290 milioni di euro a favore di interventi infrastrutturali che interessano il nostro territorio regionale e che riguardano infrastrutture, logistica, ambiente, musei, patrimonio culturale. A questi si aggiungono più di 30 milioni di euro per altri interventi messi a punto dal Comitato tecnico scientifico del Ministero dei Beni Culturali: per la sicurezza e l’adeguamento sismico dei Musei, per il recupero di parte del patrimonio culturale e la qualificazione delle periferie. L'insieme di questi interventi contribuirà ad accrescere ulteriormente lo sviluppo economico della nostra Regione.

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Prev. month Settembre 2018 Nex. month
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30