Primo Piano - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Primo Piano  

Primo Piano

Le novità in Primo Piano dell'Anci Emilia Romagna

castello
  • 02 Settembre 2014
    GIOCO D’AZZARDO: AL VIA LA PROCEDURA DI RILASCIO DEL MARCHIO “Slot freE-R”

    Dal 15 di settembre 2014 i titolari di esercizi commerciali che intendano aderire alla campagna di contrasto, prevenzione e riduzione del rischio di dipendenza dal gioco patologico possono chiedere, al comune territorialmente competente, il rilascio del marchio “Slot freE-R” previsto dalla legge regionale 5/2014.

     
  • Chiusura per ferie

     

    SI COMUNICA CHE GLI UFFICI DI  ANCI EMILIA-ROMAGNA E ANCICOM RIMARRANNO CHIUSI PER FERIE DA MERCOLEDI’ 6 AGOSTO A VENERDI’  23 AGOSTO  2014.

    L’UFFICIO HELPDESK RIMARRA’ SEMPRE APERTO, DAL LUNEDì AL VENERDì DALLE 9.30  ALLE 12.30  E DALLE 13.30  ALLE 17.30 .

    GLI OPERATORI SARANNO REPERIBILI ALLO  051 0353053 .

     

    PER OGNI COMUNICAZIONE, VI PREGHIAMO DI INVIARE UNA MAIL  A  SEGRETERIA@ANCI.EMILIA-ROMAGNA.IT .

     

     
  • 10 Luglio 2014
    Fassino incontra gli amministratori dell'Emilia-Romagna

    VENERDI’ 25 LUGLIO 2014, alle ORE 14:30,  il PRESIDENTE DELL’ANCI PIERO FASSINO incontra gli AMMINISTRATORI DELL’EMILIA-ROMAGNA.  

    L’iniziativa si svolgerà a Bologna,  presso la Sala A Conferenze, III torre, V.le della Fiera 8.

    In allegato il programma dettagliato dell’iniziativa.

    Si chiede, cortesemente, ai Sindaci di informare dell’iniziativa gli Assessori e i Consiglieri.

     
  • 19 Maggio 2014
    TASI e DL 16/2014 convertito: una nota di lettura

    Pubblichiamo una nota di lettura su TASI e DL 16/2014 convertito, preparata da ANCI Emilia-Romagna.

     
  • 11 Aprile 2014
    Legge 7 aprile 2014, numero 56: un seminario di studio

    Si terrà a Imola il prossimo 16 aprile un seminario di studio sulla legge 57 del 7 aprile 2014, recante disposizioni sulle città metropolitane, le province, le unioni e fusioni di comuni.

     
  • 03 Aprile 2014
    Agenzia delle Entrate e ANCI Emilia-Romagna: fronte comune anti evasione

    Oltre 4.200 accertamenti eseguiti e circa 22 milioni di euro incassati (che salgono a 30 se si considerano anche le rate da versare su accertamenti già chiusi) con un aumento dell’82% dell’evasione scoperta tra i “finti poveri”, persone con un tenore di vita in palese contrasto con i redditi dichiarati. Questi i numeri della collaborazione, iniziata nel 2009, tra Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna, Anci Emilia Romagna e comuni per il contrasto all’evasione fiscale. Le segnalazioni trasmesse dai 280 comuni aderenti hanno consentito di accertare un’evasione di 70 milioni di euro. Nell’81% dei casi gli accertamenti innescati dalle segnalazioni comunali sono stati chiusi con l’accordo del contribuente, a dimostrazione del buon livello qualitativo dei controlli.

     
  • 30 Gennaio 2014
    Dopo l'assemblea straordinaria del 29 Gennaio passi in avanti, ma non basta

    Si è tenuta il 29 Gennaio a Roma un’assemblea straordinaria per fare il punto sulla difficile trattativa che vede impegnata ANCI con il governo sulla definizione dei nuovi tributi comunali e sulla assoluta necessità di garantire ai Comuni adeguate risorse per sostenere i servizi e consentire la chiusura dei bilanci di previsione 2014.

     All’assemblea, veramente sentita dai tanti presenti, hanno partecipato anche 80 amministratori dell’Emilia-Romagna, tra Sindaci ed Assessori e sono stati cooptati nel Comitato Direttivo Nazionale Fabio Fecci, Vice-Presidente Vicario di ANCI Emilia-Romagna, nonché Assessore di Noceto (PR), nel Consiglio Nazionale Alberto Borghi, Sindaco di Bomporto (MO).

     La trattativa con il Governo sta proseguendo a ritmo serrato e secondo Daniele Manca, Presidente di ANCI Emilia-Romagna , “l’aggiunta di 220 milioni di euro alla cifra di 500 milioni decisa nell’incontro di ieri, da girare ai Comuni per le detrazioni inerenti la nuova Tasi, è certamente un passo avanti, ma non garantisce – secondo le nostre stime – la copertura necessaria. In base ai calcoli, mancherebbero ancora almeno 300 milioni.”

     
  • 19 Gennaio 2014
    Mobilitazione dei Sindaci per il prossimo 29 Gennaio

    L’Ufficio di Presidenza di ANCI Nazionale, durante l’incontro svoltosi il 16 gennaio 2014, ha deciso di procedere per una mobilitazione straordinaria degli Amministratori comunali  a Roma per il 29 gennaio 2014 .

    Le motivazioni di questo importantissimo appuntamento sono note e sono in sintesi presenti nella dichiarazione del Presidente Fassino in allegato.

     
  • 15 Gennaio 2014
    Mini IMU: un intervento del Presidente Manca

    "La Legge consente, oltre ogni interferenza indebita del MEF, che ogni Comune decida sulla base dei propri regolamenti ed esigenze, se confermare al 24 gennaio o posticipare al 16 giugno il pagamento della rata Imu prima casa. Di conseguenza e logicamente ogni Comune sta assumendo le proprie determinazioni. Viceversa, i Comuni dell'Emilia Romagna sono uniti e compattissimi nel chiedere al Governo modifiche a IMU e IUC e a pretendere dall’ANCI nazionale un’iniziativa molto più incisiva in questa direzione."

     
  • 20 Dicembre 2013
    Sbloccare i Comuni, per sbloccare il Paese

    «Il sistema delle autonomie locali, dentro gli enormi cambiamenti in atto nell’economia e nella società, non può più sopportare i tagli né le ormai insostenibili incertezze che impediscono ai Comuni una programmazione coerente delle risorse».

     Lo dice il Presidente di Anci Emilia-Romagna, Daniele Manca , al termine della riunione del Consiglio regionale dell’Anci tenutasi in data 19 Dicembre a Bologna.

     

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Ottobre 2017 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31