TARI puntuale: nota ANCI-ER e convegno 20 novembre - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Novità - TARI puntuale: nota ANCI-ER e convegno 20 novembre  

TARI puntuale: nota ANCI-ER e convegno 20 novembre

6 novembre 2017

In allegato la Nota ANCI ER 'Adozione Tari Puntuale - Protocollo di intesa a supporto dei Comuni ' inviata ai Comuni il 31 ottobre 2017.

Il 20 novembre  a Bologna (ore 14.30 c/o Sala Poggioli della Regione Emilia Romagna, via della Fiera 8) si tiene un convegno  per illustrare il protocollo d'intesa, il regolamento tipo  per l’applicazione della Tariffa Puntuale e alcune esperienze di enti locali attive in Regione.

La nota in sintesi

La LR n.16/2015 prevede che tutti i Comuni passino a un sistema di tariffazione puntuale entro il 2020. Al fine di fornire un supporto fattivo ai Comuni, ANCI Emilia Romagna, ATERSIR e Regione hanno sottoscritto un protocollo d’intesa (DGR n.1159/2017) che prevede anche la costituzione di un Comitato guida , con il compito di predisporre - entro novembre 2017 - una bozza di regolamento tipo per l’applicazione della Tari puntuale  sia nella versione corrispettivo, sia tributo.

La LR n. 16/2015 può essere attuata anche mediante l’adozione di un prelievo puntuale di natura tributaria. La legge regionale, infatti, individua la raccolta puntuale come strumento di massimizzazione della differenziazione dei rifiuti, senza prescrivere espressamente l’obbligo di adozione di una tariffa corrispettiva.

L’applicazione del prelievo corrispettivo è facoltà riservata al Comune. La normativa nazionale, quindi, ammette espressamente la possibilità, in presenza di sistemi di misurazione puntuale dei rifiuti, di mantenere la Tari tributo. La normativa regionale, senza porsi in contrasto con la normativa nazionale, deve essere letta nel senso dell’obbligatorietà dell’adozione di sistemi di misurazione puntuale dei rifiuti entro il 31 dicembre 2020 , rimanendo però ferma la facoltà per i Comuni in merito all’adozione della Tari puntuale tributo o della Tari puntuale corrispettiva.

Per quanto riguarda l’adozione del regolamento, la competenza  va attribuita al Servizio Tributi unitamente al Servizio Ambiente (delibera avente il doppio parere tecnico).

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Novembre 2017 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30