Home » Chi siamo

Chi siamo

L’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, cui aderiscono i Comuni senza distinzione d’importanza demografica, è un'associazione unitaria a carattere nazionale. Fondata nel 1901, soppressa dal fascismo nel 1927 è stata poi ricostituita nel dopoguerra e la sede nazionale è a Roma. Finalità principale di ANCI, e ragione della sua istituzione, è la difesa e l’affermazione del principio delle autonomie comunale, che trova riconoscimento nella nostra Costituzione. L’autonomia comunale attuata nell’ambito dell’interesse dello Stato, rende l’azione della pubblica amministrazione più efficace, più tempestiva e maggiormente aderente alle esigenze delle collettività locali.

L’azione di ANCI si sviluppa su diversi terreni:

  • rappresenta gli associati nei confronti degli organi centrali dello Stato
  • promuove lo studio di problemi che interessano i Comuni intervenendo con propri rappresentanti nelle sedi in cui si discutono gli interessi delle autonomie locali
  • presta consulenze agli associati
  • partecipa alla contrattazione collettiva per il personale degli enti locali
  • promuove e coordina in via esclusiva le relazioni internazionali e le attività di cooperazione allo sviluppo, nello spirito di solidarietà fra i governi locali.

L’Associazione nazionale è costituita dalle Associazioni regionali.

ANCI Emilia-Romagna  è stata istituita il 3 maggio 1969 a Bologna, rappresenta gli enti locali associati  della regione e persegue gli obiettivi dell’associazione nazionale nell’ambito dell’Emilia Romagna. ANCI è punto di incontro delle esperienze e delle esigenze degli amministratori; la sua azione assicura, pur nella diversità delle situazioni locali, un necessario coordinamento fra le autonomie. In particolare cura l’informazione , l’aggiornamento e l’approfondimento delle varie tematiche che riguardano la vita delle autonomie, attua processi di formazione finalizzati ad assistere gli enti soprattutto in occasione di innovazioni organizzative rese necessarie dalle modifiche legislative.

Statuto

ANCI Emilia-Romagna è organizzazione di base dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, come previsto dallo statuto nazionale, ed opera nello spirito ed in conformità allo stesso. Lo statuto di ANCI Emilia-Romagna si articola in 35 articoli raggruppati in 3 sezioni principali.

TITOLO I – STRUTTURA POLITICO ORGANIZZATIVA

Art. 1 –  Costituzione, denominazione, sede

Art. 2 – Finalità

Art. 3 –  Compiti

Art. 4 –  Soci

Art. 5 –  Rapporti istituzionali e con il Consiglio delle Autonomie Locali

Art. 6 –  Relazioni con forme associative ed altri organismi

Art. 7 –  Organi

Art. 8 –  Assemblea regionale

Art. 9 –  Assemblea regionale Congressuale, Ordinaria e Straordinaria

Art. 10 –  Consiglio regionale: composizione e funzionamento

Art. 11 –  Consiglio regionale: attribuzioni

Art. 12 –  Ufficio di Presidenza

Art. 13 –  Coordinamenti Provinciali Anci

Art. 14 –  Coordinamento dei Piccoli Comuni

Art. 15 –  Coordinamento dei Consigli comunali

Art. 16 – Coordinamento delle Unioni di Comuni

Art. 17 –  Presidente e Vice Presidenti

Art. 18 –  Revisore dei conti

Art. 19 –  Verbali


Art. 20 –  Incompatibilità, Ineleggibilità, decadenza

Art. 21 –  Dipartimenti, Centri Studio e Gruppi di Lavoro

Art. 22 –  Commissioni, Consulte

Art. 23 –  Conferenza dei Presidenti delle Associazioni regionali

TITOLO II – NORME DI FUNZIONAMENTO DELL’ASSOCIAZIONE  

Art. 24 –  Struttura amministrativa

Art. 25 –  Il Direttore

Art. 26 –  Il Direttore Amministrativo


Art. 27 –  Risorse finanziarie, Patrimonio


Art. 28 –  Bilancio annuale di previsione, conto consuntivo, esercizio finanziario

Art. 29 –  Attività contrattuale

TITOLO III – NORME FINALI

Art. 30 –  Modifiche statutarie

Art. 31 –   Modalità delle votazioni

Art. 32 –  Norme di rinvio e varie

Art. 33 –  Scioglimento degli organi sociali o dell’Associazione

Art. 34 –  Clausola transitoria

Art. 35 –  Norma finale di salvaguardia

Art. 1 – Costituzione, denominazione, sede
Art. 2 – Finalità
Art. 3 – Compiti
Art. 4 – Soci
Art. 5 – Rapporti istituzionali e con il Consiglio delle Autonomie Locali
Art. 6 – Relazioni con forme associative ed altri organismi
Art. 7 – Organi
Art. 8 – Assemblea regionale
Art. 9 – Assemblea regionale Congressuale, Ordinaria e Straordinaria
Art. 10 – Consiglio regionale: composizione e funzionamento
Art. 11 – Consiglio regionale: attribuzioni
Art. 12 – Ufficio di Presidenza
Art. 13 – Coordinamenti Provinciali Anci
Art. 14 – Coordinamento dei Piccoli Comuni
Art. 15 – Coordinamento dei Consigli comunali
Art. 16 – Coordinamento delle Unioni di Comuni
Art. 17 – Presidente e Vice Presidenti
Art. 18 – Revisore dei conti
Art. 19 – Verbali
Art. 20 – Incompatibilità, Ineleggibilità, decadenza
Art. 21 – Dipartimenti, Centri Studio e Gruppi di Lavoro
Art. 22 – Commissioni, Consulte
Art. 23 – Conferenza dei Presidenti delle Associazioni regionali

Art. 24 – Struttura amministrativa
Art. 25 – Il Direttore
Art. 26 – Il Direttore Amministrativo
Art. 27 – Risorse finanziarie, Patrimonio
Art. 28 – Bilancio annuale di previsione, conto consuntivo, esercizio finanziario
Art. 29 – Attività contrattuale

Art. 30 – Modifiche statutarie
Art. 31 – Modalità delle votazioni
Art. 32 – Norme di rinvio e varie
Art. 33 – Scioglimento degli organi sociali o dell’Associazione
Art. 34 – Clausola transitoria
Art. 35 – Norma finale di salvaguardia

Potrebbe interessare anche

Contatti

via Solferino 42 – 40128 Bologna – Secondo piano
Tel. 051 6338911 – P.IVA 03485670370 – C.F. 80064130372
segreteria@anci.emilia-romagna.it

© 2022 ANCI Emilia Romagna