Tavolo Operativo ‘Sportello Energia’ - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Aree Tematiche - Economia, Energia e Turismo - Le novità - Tavolo Operativo ‘Sportello Energia’  

Tavolo Operativo ‘Sportello Energia’

Gruppo di Lavoro Energia  degli Enti Locali:  attivato il Tavolo di progettazione “Sportello Energia”.

Terzo incontro plenario:

Venerdì 9 ottobre ore 10.00
Sala Platino - Viale Aldo Moro 66 - Bologna
(piano ammezzato, di fronte alla sede ANCI Emilia-Romagna)

A partire dalle esperienze già avviate l'obiettivo del Tavolo Operativo è definire le modalità organizzative e gli ambiti di intervento dello sportello energia per favorirne l'avvio anche in altri Comuni e nelle Unioni.

Obiettivo

Individuare le componenti  possibili dello sportello energia per consentire ai comuni una sua attivazione consapevole. Per COMPONENTE si intende il servizio erogato, lo strumento utilizzato o la modalità con cui lo sportello svolge la propria attività.

Output

Descrizione delle singole componenti dello sportello energia e delle possibili modalità di attuazione operativa.
Prima dell’avvio delle attività il coordinatore realizzerà un censimento delle esperienze già in funzione presso gli enti locali e di classificarle.
Maggiori dettagli nel piano di lavoro.

Partecipanti

Partecipanti attivi:  Comuni di Bologna, Bagno di Romagna, Cesena e Unione Comuni Valle Savio (FC), Granarolo (BO), Cesenatico (FC), Sipro Ferrara

Osservatori : Comuni di Ferrara, Modena, Santarcangelo di Romagna (RN), Ravenna, San Lazzaro di Savena (BO), Calderara di Reno, San Giovanni in Persiceto e Unione Terred’Acqua (BO), Bondeno (FE), Forlì, Rimini, Verucchio (RN), Quattro Castella e Unione Colline Matildiche (RE), Argenta (FE), Budrio (BO) e Unione Terre di Pianura, Cavriago e Unione Val d'Enza (RE), Argenta e Unione valli e Delizie, Unione Comuni Valmarecchia, Unione montana Parma Est, Consorzio Attività Produttive Aree e Servizi Modena, Provincia di Ravenna, ENEA.

Per partecipare

La partenza del Tavolo è subordinata alla partecipazione attiva di almeno 4 enti.

  • Per PARTECIPAZIONE ATTIVA si intende l’impegno a partecipare agli incontri a Bologna (3 in tutto), ai lavori di redazione/revisione documenti a distanza, all’interazione da remoto con il coordinatore del T.O.
  • Gli OSSERVATORI ricevono il materiale nel corso dei lavori e partecipano agli incontri a Bologna e possono comunque contribuire.

Iscrizioni

Iscrizione riservata agli enti e soggetti pubblici e loro consulenti esplicitamente delegati (necessaria mail di delega).
Per iscriversi: inviare una email a giovanna.pinca@anci.emilia-romagna.it  indicando nome, ente e indirizzo email del/dei partecipanti, indicando se partecipante attivo o osservatore.

Piano di lavoro

Coordinamento : ANCI Emilia Romagna

ATTIVITA' DATE (indicative) NOTE
Call for interest: adesione al T.O. e raccolta info 20/30 maggio 2015 Tramite newsletter
Plenaria: modalità di lavoro e raccolta priorità 18 giugno I Incontro
Condivisione e raccolta contributi   Via mail
Plenaria: primo rilascio e confronto 15 luglio II Incontro
Condivisione e raccolta contributi   Via mail
Plenaria: rilascio primi componenti e confronto 9 ottobre III Incontro
Pubblicazione rilascio finale Entro ottobre Newsletter e GdL
MATERIALI:

Materiale elaborato e prodotto da alcuni comuni e dai partecipanti: nelle cartelle condivise

Materiale 1° incontro - 18 giugno 2015

Slide Rossi I incontro (2.534kB - PPT)
Schema sportello energia (4.134kB - PDF)

Materiale 2° incontro - 15 luglio 2015

Slide Rossi II incontro (2.392kB - PPT)

Disclaimer del Gruppo di Lavoro Energia e Tavoli Operativi degli Enti Locali:

Il materiale contenuto in questa pagina e nelle cartelle web condivise del GdL Energia degli Enti Locali  non ha alcun carattere ufficiale, non rappresenta posizioni ufficiali di persone, aziende, enti o cariche amministrative che fanno parte del gruppo. Il confronto costruttivo è il metodo di lavoro e ogni partecipante è libero  di esprimere e modificare la propria opinione grazie al confronto.  L'uso e la diffusione del materiale sono completamente nella responsabilità dei singoli che ne hanno accesso e non coinvolgono in alcun modo i partecipanti ai lavori del GdL Energia.

 

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Gennaio 2022 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31