Tavoli Operativi del GdL Energia - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Aree Tematiche - Economia, Energia e Turismo - Documentazione - Tavoli Operativi del GdL Energia  

Tavoli Operativi del GdL Energia

Cosa sono

I Tavoli Operativi (T.O.) servono a produrre strumenti (kit ) immediatamente utilizzabili per i Comuni e Unioni:

  • sono autogestiti dagli Enti Locali che vi partecipano
  • hanno un output  preciso
  • hanno una durata limitata nel tempo (2-3 mesi)
  • gli output  prodotti, una volta discussi e validati dal GdL Energia, sono resi liberamente disponibili a tutti gli Enti Locali.

Avvio di un T.O.

Per l’avvio di un T.O. è necessario:

  • definire una proposta di obiettivi e piano di lavoro in GdL e trovare il consenso dei partecipanti
  • che un ente locale si faccia carico del suo COORDINAMENTO  >> convocazione, gestione mailing list, redazione del kit (strumenti), richiesta di contributi, rispetto del piano di lavoro
  • che un numero minimo (variabile) di partecipanti si impegni a garantire una PARTECIPAZIONE ATTIVA  >> partecipare agli incontri, ai lavori di redazione/revisione documenti a distanza, all’interazione da remoto con il coordinatore.

Altri enti possono decidere di partecipare come OSSERVATORI  >> ricevono il materiale nel corso dei lavori e partecipano agli incontri.

Modalità di partecipazione

Possono iscriversi a un T.O.:

  • Amministratori e funzionari degli enti locali  della Regione ER e loro società controllate o partecipate  che possono estendere l'invito a loro consulenti. In tal caso è necessaria comunicazione a giovanna.pinca@anci.emilia-romagna.it  indicando il nominativo del consulente e l'argomento specifico per cui viene coinvolto.

Modalità di Lavoro

I T.O. lavorano tramite:

Il coordinamento del GdL Energia si fa carico di :

  • facilitare le adesioni, l'avvio dei T.O. e la condivisione degli output  tramite i canali disponibili (mail, incontri del GdL Energia, newsletter Energie in Comune )
  • facilitare la comunicazione e il confronto con le strutture regionali competenti in materia.

N.B. Non tutti i tavoli operativi chiudono il loro ciclo di vita. Nel corso dei lavori può accadere che gli obiettivi che ci si è dati non sono raggiungibili. In tal caso il T.O. definisce percorsi alternativi per avvicinarsi alla soluzione. Anche queste esperienze sono utilissime. 

TAVOLI OPERATIVI APERTI:
 

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Ottobre 2019 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31