Energie in Comune - Low carbon economy e Piano energetico - ANCI Emilia-Romagna

Vai ai contenuti principali
Sei in: Home - Archivio Newsletter - Energie in Comune - Low carbon economy e Piano energetico  

Energie in Comune - Low carbon economy e Piano energetico

  • Miniguida: cosa è cambiato nel PAES

    Le novità introdotte dall'ufficio UE del Patto dei Sindaci nel modulo PAES, nella breve guida ENEA alla fase di trasferimento (4 pagine):

    Guida nuovo modulo PAES  - PDF

     
  • Workshop tecnico sulle reti di teleriscaldamento Smart Rinnovabili e Flessibili

    AIRU, ANCI Emilia Romagna e Ambiente Italia organizzano, nell’ambito del progetto europeo  SmartReflex , 2 workshop formativi gratuiti sulle reti di teleriscaldamento alimentate da fonti rinnovabili :

    Aspetti tecnici
    MILANO, 16 novembre 2015 ore 9 c/o AIRU (Piazza Luigi di Savoia 22)

    Aspetti economico-organizzativi e di pianificazione
    BOLOGNA, 18 novembre ore 9.30 c/o ANCI ER (Viale Aldo Moro 66)

    I workshop sono tenuti dalla società PlanEnergi , leader danese  in questo settore, in collaborazione con gli altri partner di progetto e con il dipartimento di Energia del Politecnico di Milano.

     
  • Pubblicata la gara Illuminazione pubblica del Comune di Parma

    7/10/15 - Il comune di Parma ha indetto una gara per il servizi di rendimento energetico dei 37mila punti luce.
    Qui una scheda di sintesi  della gara a cura di Anci Emilia Romagna

     
  • CORSO 'Teleriscaldamento con rinnovabili: design e pianificazione'

    FORMAZIONE GRATUITA: Mercoledì 18 novembre ore 9.30 - 17.30 Sala Platino - Viale Aldo Moro 66, Bologna)

    • DOCENTI:  Plan Energi  - Società danese leader nel settore
    • OBIETTIVO:  fornire strumenti di valutazione costi benefici per reti di teleriscaldamento, anche di dimensioni limitate, alimentate a fonti rinnovabili
    • DESTINATARI: management e personale tecnico di aziende private, cooperative e società pubbliche che operano (o intendono farlo) nel settore.
     
  • Povertà energetica: rimborsi ai Comuni per bonus gas ed elettrico

    ANCI nazionale sta sollecitando i Comuni  che non lo abbiano già fatto, ad attivarsi per avere i rimborsi dovuti per la gestione dei bonus gas ed elettrico. E' un'occasione per reperire alcune informazioni utili a chi si occupa di energia all’interno del Comune, e per aprire il fronte interno della povertà energetica con i servizi sociali.

     
  • Patto dei Sindaci: aggiornato CLEXi, gestionale web per costruire e monitorare i PAES

    CLEXI  è la piattaforma gestionale gratuita resa disponibile dalla Regione per redazione e monitoraggio del PAES. Si usa via web (con user e password).
    Da dicembre CLEXI sarà on line nella versione aggiornata, che integra le modifiche introdotte dal nuovo template dell’Ufficio europeo del Patto dei Sindaci. Oltre a supportare il monitoraggio dei PAES, CLEXi rafforza il collegamento tra le politiche energetiche regionali e le politiche locali, anche in vista dell'avvio dei lavori per l'elaborazione del nuovo Piano energetico regionale e dell'attuazione delle misure previste dal POR FESR Emilia-Romagna 2014-2020 .
    Qui una scheda sintetica  sul software, gli usi e le novità introdotte. 

     
  • Nuova convenzione InterCenter Energia elettrica 8

    Pubblicata la nuova convenzione Fornitura di energia elettrica 8 . Il fornitore è Edison. Durata ordinativi fino al 31-12-2016.

    Per il Lotto 3 (enti locali), è prevista la facoltà di attivare, al momento dell’emissione dell’Ordinativo di Fornitura, l’opzione verde , che prevede un sovraccosto di 0,0008€ (0,8 millesimi di euro) + IVA al Kwh per la certificazione di provenienza dell’energia da fonte rinnovabile . L'opzione verde corrisponde, indicativamente, a meno di 4.000 €/anno ogni per milione di € di spesa (circa 4 milioni di KWh).  Per la comunicazione si può utilizzare il logo/marchio  che il fornitore fornisce in base ai termini della convenzione o una targa personalizzata  realizzata dal Comune.

    N.B. Affinché l’erogazione del servizio possa iniziare dal 1° gennaio 2016, è necessario  emettere gli Ordinativi entro il 15 novembre .

     
  • Stagione termica: alcuni spunti

    Il 15 ottobre inizia la stagione termica. Alcuni sugggerimenti per tenere monitorati i consumi, valori massimi di temperatura ambiente, facoltà delle Amministrazioni comunali in merito ai limiti di esercizio degli impianti e un esempio di tabella XLS per l'inventario dei consumi termici (Modificabile, migliorabile. Uso libero ).

     

Domande frequenti

 

Progetti speciali

  • Accordo fra Agenzia delle Entrate e Comuni per il recupero dell’evasione fiscale.

  • Percorsi, opportunità e strategie per i Comuni in Regione, in Italia e in Europa.

 

Calendario eventi

 
Mese prec. Ottobre 2020 Mese suc.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31